08
02
2019

La “Mezza” e il Mio Contributo alla Rinascita di Genova | Mauro Semonella

In una recente visita alla nostra città, Vittorio Sgarbi ha detto che organizzerà una grande mostra per rilanciare la città ferita perché

“Genova è sublime: io non credo che ci sia un luogo più bello!”

Le parole di Sgarbi sono un esempio eccellente di come la tragedia del Ponte Morandi abbia scosso la coscienza di tutti noi e abbia posto l’interrogativo su come si possa contribuire alla rinascita di Genova, ognuno con le proprie responsabilità e i propri compiti.

Come già espresso a suo tempo, anch’io ho sentito il dovere di intervenire su questa riflessione: mi sono chiesto in quale ambito potessi fornire la miglior partecipazione, e la risposta riguarda il mio ruolo di Presidente della Podistica Peralto e organizzatore della Mezza Maratona Internazionale di Genova.

Nei giorni immediatamente successivi al crollo, coinvolto emotivamente dal lutto e dallo stato di emergenza, avevo inizialmente pensato all’annullamento dell’edizione 2019, ma poi l’amore e il senso di responsabilità per la mia città hanno avuto la meglio e mi hanno condotto ad altre considerazioni.

Sono passati alcuni mesi e, anche alla luce del recente incontro con il Comune di Genova in tema di viabilità, ho deciso di perseverare in tal senso.

Io e miei collaboratori della Peralto ci stiamo impegnando nell’organizzazione della 15°edizione con tante idee e progetti; stiamo studiando un percorso alternativo qualora non potessimo mantenere quello tradizionale nella parte di Lungomare Canepa.

Ma il programma non rappresenterà un ostacolo alla ricostruzione di Genova, ed eviteremo, compatibilmente con le esigenze della gara, di intralciare ulteriormente la viabilità e i problemi del traffico.

Mantenendo ovviamente la spettacolarità del nostro tracciato, il più bello d’Italia.

Il mio sostegno alla Superba si vuole concretizzare quindi nella consapevolezza della grande forza d’attrazione che i grandi eventi e le manifestazioni sportive sono in grado di esercitare; la Mezza 2019 sarà l’auspicio per poter promuovere sempre di più un patrimonio naturale, culturale e artistico di grande potenzialità, quale è quello genovese.

Questo è il contributo che voglio offrire per la rinascita della nostra amatissima città.

Mauro Semonella

Presidente ASD Podistica Peralto Genova
Genova, 08 febbraio 2019

Comment
0

Leave a reply